I bisogni dei familiari curanti nella fase di fine vita: gli ultimi giorni di vita

Gentili signore e signori,

Avete recentemente perso una persona cara. Vorremmo esprimervi le nostre sincere condoglianze.

Vi contattiamo perché siamo interessati alla vostra esperienza quale congiunto curante durante gli ultimi giorni di sostegno alla persona cara.

L’Ufficio Federale della Sanità Pubblica (UFSP) vuole promuovere le offerte di sostegno per i congiunti curanti e per le persone assistite, facendo in modo che chi offre le sue cure venga supportato al meglio. Per questo motivo, il centro universitario per le cure palliative di Berna, a nome dell’UFSP, conduce questo sondaggio.

Se siete interessati a partecipare al sondaggio, vi chiediamo di rispondere alle domande online, in forma anonima, direttamente sul vostro computer al seguente indirizzo Internet: www.research.net/r/angehoerige_pzi

Preferiamo che il questionario sia compilato dal parente responsabile della maggior parte delle cure durante l’ultimo periodo.

Ogni risposta è preziosa ed importante per noi. Si prega di compilare il questionario online entro due settimane. Naturalmente, tutte le informazioni fornite saranno trattate in modo confidenziale.

Se, dopo aver letto questa lettera o aver completato il questionario, provate tristezza o sentimenti contrastanti, contattate noi o qualcuno di vostra fiducia. Potete contattarci durante l'orario d'ufficio al numero seguente:
031 632 63 20.

Ci auguriamo che i risultati del nostro studio contribuiscano a migliorare il sostegno alle persone curanti, soprattutto durante gli ultimi giorni di cura e dopo il decesso della persona assistita.

Grazie mille per la vostra preziosa collaborazione.

Prof. Dr. med. Steffen Eychmüller, Responsabile del progetto

Dr. Sofía Zambrano, Responsabile del progetto

Kezia Loeffel, Coordinatrice di progetto

Questo progetto è stato commissionato dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) nell'ambito del programma di sgravio «Offerte di sgravio per chi presta aiuto ai propri congiunti».